Uova di Pasqua 2012, quelle più green

Uova-di-Paqua

Ci siamo quasi: la festa primaverile della Pasqua si sta avvicinando. E, come ogni anno, i consumatori si indirizzano solerti verso l’acquisto di colombe pasquali e naturalmente uova di cioccolato. Ma, soprattutto questi ultimi, vengono confezionati con materiali che, seppur molto colorati e di sicuro effetto, risultano un po’ ‘indigesti’ per il nostro ambiente. Questi imballaggi infatti, non rientrano solitamente in nessuna raccolta differenziata e purtroppo, devono essere gettati nell’indifferenziato. Viste le centinaia di migliaia di uova che ogni anno vengono acquistate e consumate a Pasqua quindi, è facile immaginare l’enorme danno al nostro ambiente che ne deriva. Ma, proprio per strizzare l’occhio all’ecologia, già da qualche tempo diverse ditte che fabbricano uova di cioccolata, hanno deciso di adottare imballaggi eco sostenibili, in grado cioè di ridurre in maniera significativa la produzione di rifiuti indifferenziati. In particolare, l’idea delle eco-uova pasquali arriva dalla Gran Bretagna e –speriamo presto- sta per prendere piede anche da noi in Italia. Infatti, Altromercato sta già producendo e proponendo, per questa Pasqua 2012, le sue ‘nUovo Mondo’, uovo di buonissimo cioccolato avvolte in confezioni eco-sostenibili, fatte di carta seta realizzata dagli scarti della produzione delle fibre di questo materiale. Ma, l’idea di strizzare un po’ di più l’occhio all’ambiente, è stato seguito anche da un’altra grande azienda: si tratta della Nestlé UK & Ireland, che ha studiato degli imballaggi in grado di ridurre del 30% l’impatto. Insomma, siete pronti per gustarvi un’ennesima Pasqua di cioccolato, ma con un po’ più di cura verso il nostro ambiente? Ora non abbiamo più scuse…