Televisori Ultima Generazione 2011: guida all’acquisto

tv

Ormai ci troviamo in una nuova era tecnologica. E’ chiaro, lo si percepisce in ogni nuovo oggetto che, presto o tardi, arriva a modificare anche le nostre abitudini quotidiane. E’ stato così per internet che ha permesso a tutti di raggiungere ogni tipo di informazione in tutto il mondo e in tempo reale, ed è stato così anche per i telefoni cellulare, che hanno modificato il nostro modo di comunicare e scrivere. Ed è così anche per i televisori, fino a poco tempo fa un semplice elettrodomestico, oggi un oggetto che offre delle prestazioni in termini di definizione e qualità delle immagini, che a volte supera l’immaginazione. Ma come muoversi quando si decide di acquistare uno di questi nuovi, iper moderni televisori? Prima di spendere cifre esorbitanti, è il caso di chiarirsi un po’ le idee per poi procedere all’acquisto con maggior sicurezza e consapevolezza. Innanzitutto, la scelta di comprare un televisore ad alta definizione (hd), deve essere determinata da una considerazione molto pratica: si ha intenzione di avere ed utilizzare ad esempio Sky Hd o Mediaset Premium Hd? Se la risposta è si, allora ha senso pagare adesso una tv che contenga questo tipo di tecnologia, altrimenti è meglio aspettare un anno, poiché lo stesso modello di televisore è molto probabile che allora costerà un bel po’ di meno…

Un’altra valutazione da fare, quando si deve acquistare un televisore nuovo è la reale esigenza di avere o meno uno schermo grande in base allo spazio nel quale verrà posto l’elettrodomestico rispetto alla distanza di visione. Ad esempio, per uno schermo da 46 o 50 pollici, non deve essere posto a meno di due metri dal punto di visione. Infine, ricordarsi che le immagini con la tv al plasma si vedono bene da qualunque angolazione, mentre gli schermi Lcd tendono a far perdere qualcosa in base all’angolo di visuale. In ogni caso, qualunque sia il vostro nuovo acquisto, buona visione!