Shopping terapia, se soffri per amore, funziona





Le donne già lo sanno da tempo e, in maniera del tutto naturale e spontanea, mettono in atto, in alcuni momenti particolari della vita, questa sorta di ‘terapia’. Viene chiamata per l’appunto ‘Shopping Terapia’ e, come si può ben dedurre dal nome stesso, è una pratica volta a superare degli empasse del momento, soprattutto di natura emotiva, grazie all’acquisto di cose nuove. Ma non c’è da preoccuparsi: nella shopping terapia non è necessario per forza acquistare cose costose, a volte basta semplicemente tornare a casa con qualcosa che magari ci piace, anche piccolo. Una maglietta nuova, una penna, un mazzo di fiori, un portachiavi, un accessorio di abbagliamento o una nuova crema per il corpo o make up. La particolare terapia, pare funzioni davvero! In particolare, si è visto che questo tipo di pratica terapeutica funziona se la si attua per superare delle pene d’amore.

Ma, se da una parte questa maniera di fare terapia può strappare forse un sorriso, dall’altra la questione appare piuttosto seria e provata. Tanto che la catena di negozi londinese, la Superdrug, ha voluto svolgere un sondaggio su un campione di 2000 donne sparse sul territorio Inglese, proprio per dare una spiegazione al comportamento che molte di noi mettono in atto e che sembra funzionare. Si è avuta così conferma del fatto che, noi donne effettivamente tendiamo a dimenticare prima le delusioni –soprattutto d’amore- se ci dedichiamo non solo allo shopping, ma anche e soprattutto se questo shopping si rivolge ad un cambiamento di look, come andare dal parrucchiere, acquistare dei trucchi nuovi e diversi dal solito, un nuovo abito particolare…