Shopping Ecologico, le vetrine diventano ecosostenibili

vetrine

Cresce in maniera esponenziale, soprattutto negli ultimi anni, l’attenzione verso il discorso dell’ecosostenibilità. E il mondo dello shopping non poteva certo rimanere indifferente. Così, ad opera di due società tutte italiane, la Arte Vetrina Project e la Indica, nasce la prima vetrina per negozi realizzata con un sistema sostenibile per l’ambiente. Il nome del progetto è EcoLogiCool Windows ed è volto principalmente a ridurre molto le emissioni di Co2 che normalmente vengono sprigionate durante le fasi di realizzazione delle vetrine. Oltre questo, EcoLogiCool Windows riduce l’emissione di Co2 anche nelle fasi di progettazione e di smaltimento del materiale in eccesso e, ulteriore nota di merito del progetto in questione, laddove non è proprio possibile ridurre la diffusione del pericolo gas nemico dell’ambiente, il tutto viene tradotto in finanziamenti su ulteriori progetti che si occupano della produzione delle energie rinnovabili, oppure la riforestazione.

Quindi il sistema innovativo EcoLogiCool Windows, può definirsi come una sorta di protocollo vero e proprio che si occupa del controllo accurato delle fasi produttive e del materiale che viene utilizzato come ad esempio vernici ed imballaggi, ma anche del trasporto che deve avvenire anch’esso in stretta aderenza con il sistema di controllo in questione. Un bel risultato da parte delle due società italiane che è stato già adottato anche all’estero con enorme successo. Infatti, non è raro incontrare sulle vie dello shopping del Libano, Giordania, Siria, Dubai, Bahrain e Kuwait, vetrine fabbricate grazie al sistema ecosostenibile EcoLogiCool Windows. Questo perché, una delle società che per prima ha deciso di adottare il protocollo è la Aishti Sal che è uno dei distributori principali di marchi di moda in gran parte del Medio Oriente.