Shopping di Natale, ecco quanto ci costa

natale

E’ fine novembre e in Italia, come in tutti paesi che festeggiano questo evento, inizia la stagione dello shopping natalizio. E ogni anno sono grandi spese per le famiglie. Quest’anno però, da un’analisi della Coldiretti, la maggiore associazione di rappresentanza e assistenza dell’agricoltura italiana relativa all’indagine di Deloitte che prende il nome di”Xmas Survey 2001”, è stato evidenziato che gli italiani questo Natale spenderanno per i loro acquisti molto di meno di quanto hanno fatto lo scorso anno, che equivale ad una percentuale di calo del 2,3%. Ogni famiglia mette in budget per le spese alimentari e le bevande –che nel 2011 superano le spese per i regali- circa 625 euro. Comunque una cospicua sommetta. In ogni caso, anche in periodo di crisi, la famiglia italiana non è seconda a nessuno fra i paesi della comunità europea: la somma spesa dagli italiani è infatti del 6,5% superiore alla media europea che è ferma a 587 euro a famiglia.

Ci superano gli irlandesi, con una media di 943 euro a famiglia; risparmiano invece gli olandesi con una media di 250. Sempre per non smentirci -e forse anche perché ci piace stare attenti a quel che mangiamo e anche farlo bene- secondo la stima della Coldiretti, gli italiani preferiranno comprare prodotti tipici per questo Natale, da regalare agli amici e da consumare con i parenti, per un valore di circa 2 miliardi di euro. C’è anche da dire che il made in Italy offre una grande quantità di prodotti e tutti di grande qualità, basti pensare a tutti quelli di denominazione controllata e protetta-se ne contano 230 riconosciuti dall’Unione Europea-, alle 4606 specialità regionali tradizionali, ai 517 vini italiani riconosciuti Doc e Docg. E la verità è che ad ogni italiano fa sempre piacere ricevere un regalo del genere!