Pagamenti tramite telefonino, adesso si può

Pagamenti_telefonino

Può capitare di dimenticare a casa gli occhiali, il portafogli, a volte perfino i documenti e il bancomat. Ma se c’è una cosa che molto di rado si dimentica è il telefono cellulare, un oggetto che anno dopo anno diventa sempre più completo ed interattiva nei confronti delle varie sfere della nostra vita –non solo per comunicare, quindi-. A capirlo bene è stata Poste Italiane che, prima società in Italia, lancia un nuovissimo prodotto in grado di consentire pagamenti direttamente dal nostro telefonino. Si tratta infatti di un nuovo sistema di pagamento ‘contactless’, che sfrutta la tecnologia NFC e grazie al quale a breve sarà possibile recarsi a fare acquisti nei negozi abilitati, pagando in tutta sicurezza e semplicità attraverso il cellulare. Il tutto è reso possibile grazie alla perfetta integrazione tra i servizi di pagamento di BancoPosta e quelli di comunicazione di Poste Mobile. Ma, per quanto il tutto possa apparire macchinoso o complicato, chiariamo subito che invece si tratta si un meccanismo molto semplice. Infatti, basterà possedere una Sim card NFC di Poste Mobile, all’interno della quale verrà già integrata la carta prepagata. A questo punto, basterà avvicinare il proprio cellulare ai nuovi POS abilitati a questa operazione e, con pochissimi e semplici passaggi, verrà portata a termine l’operazione di pagamento. E in tutta sicurezza! In più, per importi fino ai 25 euro, non sarà nemmeno necessario digitare il Pin. Per acquisti dai 25 euro in su invece, bisognerà obbligatoriamente digitarlo. In questa maniera, il nostro cellulare diventerà, a tutti gli effetti, un vero e proprio ‘portafoglio’, eliminando in gran parte l’ansia di perdere o vedersi clonato il proprio bancomat o la carta di credito. Un sistema innovativo che, a partire dal mese di dicembre 2012, diventerà operativo a Milano, grazie all’abilitazione in molti negozi e alla vendita delle Sim NFC.