Orari apertura negozi saldi: una nuova normativa





I saldi invernali sono già incominciati nelle città di Potenza e Palermo e a breve saranno seguiti dall’apertura della stagione di saldi in tutto il resto dell’Italia.

Ma, in concomitanza con i saldi di fine stagione, arriva una nuova, importante norma che fa capo alla famosa manovra ‘Salva Italia’ voluta dal governo Monti. Si tratta della liberalizzazione degli orari di apertura dei negozi e riguarda tutte, ma proprio tutte le regioni del nostro paese. In questa maniera, i commercianti e tutte le tipologie di esercizi commerciali, potranno decidere quando aprire, giorni festivi e domeniche incluse.

Ovviamente la norma in questione è nata per cercare di dare più possibilità a tutti quei commercianti che, in periodo di crisi, quando gli italiani spendono meno, hanno incontrato una brutta stagione lavorativa ed economica.

E il momento migliore per mettere in atto la liberalizzazione degli orari di apertura degli esercizi, è proprio questo dei saldi invernali in cui solitamente si è più propensi a spendere leggermente di più e magari, facendo trovare il negozio preferito aperto, gli acquisti in saldi possono essere ulteriormente avvantaggiati.

Ma c’è chi, a questa norma sugli orari ‘liberi’, guarda un po’ con sospetto ed apprensione. La paura, è quella che, grazie a tale strumento, ad avvantaggiarsi potrebbero essere soprattutto i grandi centri commerciali a scapito, come spesso accade già, dei negozi piccoli e degli esercizi di quartiere. Le associazioni dei commercianti e la Confesercenti quindi, di fatto si pongono in contrasto contro tale norma voluta dal governo Monti, anche se una circolare del Ministero dello Sviluppo Economico, di fatto impone l’applicazione delle nuove norme approvate. Insomma, l’unico dato certo è il fatto che i saldi sono incominciati e a breve investiranno tutta l’Italia. Quindi, chi può, dovrebbe intanto approfittare di questa opportunità per fare acquisti. Negozi aperti sempre oppure no.