Moda Autunno 2012: cosa imperverserà?

tendenze-moda-autunno-inverno-2010-2011-4

E’ vero, l’Italia è un paese che meteorologicamente parlando si trova spesso diviso: quando da una parte piove e tira vento, è possibile che dalla parte estrema ci si stia concedendo ancora qualche bagno al mare… Eppure tutti noi, a prescindere dalla latitudine e longitudine, a breve dovremo affrontare i mesi più freddi. E allora, perché non pensare per tempo a cosa indosseremo nell’autunno ed inverno ormai alle porte? Già i negozi hanno abbellito le vetrine con le nuove collezioni e il desiderio di entrare ed acquistare è tanto… Dunque andiamo a dare un rapido sguardo ad alcuni elementi che non potranno mancare nel nostro armadio questo autunno/inverno. Cominciamo con un must che, in generale, non dovrebbe mai mancare nel guardaroba: il soprabito. E già qui ci si potrebbe sbizzarrire su un capo così ‘basic’. Le nuove collezioni infatti, propongono soprabiti veramente particolari ed interessanti, come quelli dal taglio tridimensionale by Victor&Rolf, quelli coloratissimi di Blumarine o ancora quelli dai colori fluo e in visone di Celine. Ralph Lauren infine, propone dei trench un po’ più classici, forti delle linee raffinate che contraddistinguono il marchio: la proposta per questo autunno/inverno 2013 è rappresentata da trench con stampa gattopardo. Ottimo per chi non se la sente di osare ma non vuole certamente rinunciare all’eleganza e all’originalità senza troppi eccessi. Passiamo agli abiti, o meglio ai ‘mini-dress’ proposti da Dolce&Gabbana: non certo un’esclusiva della premiata ditta di stilisti siciliani, dal momento che i mini abiti sono proposti anche da altre grandi marche come Versace, che propone anche dei tubini e dei bustier molto geometrici, abbelliti da elementi in Swarovski (soprattutto croci…). E poi, parlando di accessori, date un’occhiata alla nuova collazione di stivali di Cesare Paciotti o agli occhiali da sole Gucci e Dolce&Gabbana… Insomma, una autunno/inverno che saprà certamente soddisfare le esigenze di tutte, ma proprio tutte le fashion victims!