Italmondo apre al franchising

Cattura

Italmondo è un’azienda milanese che trasporta merci in tutto il mondo. Si tratta di un’azienda storica, dal momento che è nata nel lontano 1953 grazie a Giacinto Chiesa –suo fondatore- e, da quel momento in poi, ha incominciato non solo a fare consegne in Italia ma a piano a piano in tutto il resto del mondo. Ora, questa azienda di casa nostra, ha deciso di espandersi ancora, abbracciando concretamente il franchising. Lo scopo è quello di rendersi ancora più capillari sul territorio italiano, arrivando anche in quei piccoli o piccolissimi centri solitamente difficili da raggiungere. Italmondo può arrivare ovunque, via terra, via mare e aereo, come dice Federico Pozzi, vice Ceo della Italmondo: “Copriamo quasi tutto il territorio italiano e la scelta strategica del 2012 è stata acquisire clienti più solidi. Ciò ha permesso di migliorare gli indici di rotazione dei crediti e dei debiti e di tenere il fatturato pari a circa 60 milioni, diritti doganali compresi. Questo nonostante sia terminato un rapporto di logistica rilevante che ha inciso sul totale ricavi. La società ha registrato importanti incrementi di ricavi in tutto il settore del traffico internazionale e nazionale. I crediti verso clienti sono diminuiti del 29 per cento, i debiti del 33 ed è diminuito anche il ricorso al credito bancario. Insomma la nostra società chiude il 2012 rafforzandosi da un punto di vista patrimoniale, nonostante le contingenze recessive del mercato”. E il franchising, come funzionerà? “Chi aderisce contribuisce ad arricchire la nostra già ampia rete ma allo stesso tempo beneficia del nostro supporto”.

 

Cattura