Hong Kong meta dello shopping

hong_kong2

Maniaci degli acquisti, sapete bene quale sia il piacere che si prova quando si viaggia in luoghi considerati ‘mete dello shopping’. Ebbene, ora accanto a Parigi, Londra, Berlino, New York e compagnia bella, preparatevi a partire per l’oriente. Si, avete capito bene. Al top della classifica dei luoghi del mondo dove si trova il miglior rapporto qualità/prezzo è Hong Kong! A dirlo, è una società con sede in Svizzera, la Global Blue, che si occupa per l’appunto di ‘globe shopper city index’, cioè per l’esattezza “il potere di seduzione delle grandi metropoli del mondo per quanto riguarda lo shopping turistico internazionale”. Per trovare questo indice, la Global Blue si avvale di ben 38 criteri specifici, che sono raggruppati in categorie quali ‘i negozi, i trasporti, la cultura, gli hotel, il clima, i prezzi, etc.’. Incrociando tali parametri, è per l’appunto emerso che la città che offre il punteggio più alto da questo punto di vista e che quindi è più papabile in termini di shoppin, è Hong Kong, l’ex colonia britannica situata nel sud della Cina. In questa città ad esempio, c’è un periodo di saldi molto lungo, pari a ben 22 settimane all’anno. In più, in praticamente tutti i negozi si parlano varie lingue –tra cui sicuramente l’inglese di cui ognuno di noi ha almeno un’infarinatura scolastica…-. Bisogna però citare anche quali potrebbero essere i punti deboli della città, cioè le tariffe dei taxi e il costo degli hotel che, a quanto pare, tende a salire costantemente. A parte questo, Hong Kong solo l’anno scorso ha ospitato ben 41,9 milioni di turisti, che hanno mobilitato notevolmente l’economia locale… Bisognerebbe farci proprio un salto.