Espadrillas, una moda intramontabile

espadrillas1

Oggi parliamo di una calzature che è un vero e proprio ‘mito’: le espadrillas! Innanzitutto, facciamo un po’ di storia: lo sapevate che riferimenti a questo tipo di calzatura si trovano fin dal medio evo? E con tanto di documentazione, fra l’altro! E’ stato infatti rinvenuto uno scritto del lontano 1322, scritto in catalano, nel quale viene descritta nei minimi dettagli proprio la espadrillas.  In più, dalla descrizione dei materiali e del modo di fabbricare questa scarpa, si può dedurre che le espadrillas che noi oggi indossiamo siano quasi del tutto uguali a quelle descritte in quel documento antico. I materiali sono ancora quelli: suola di fibra di farro, iuta o canapa, sulla quale viene poi cucita –rigorosamente a mano- la famosa tela di cotone, che rende queste calzature comode e fresche. Adattissime soprattutto per l’estate… Le caratteristiche delle espadrillas infatti, sono apprezzatissime in tutto il mondo: scarpe non solo fresche, ma anche molto comode, leggere, che offrono un’ottima aderenza al terreno. Tutto questo, ha reso queste scarpe un vero e proprio must che non conosce mai tramonto. E’ la classica calzatura che va sempre di moda e, grazie ai nuovi modelli che vengono immessi con cadenza annuale, si può scegliere tra una gamma di colori enorme, adatta quindi ad ogni occasione. Ma ciò che chi sceglie le espadrillas troverà sempre è certamente la grande qualità dei suoi materiali: una suola in grado di assorbire in maniera notevole l’umidità e la garanzia di un prodotto 100% biologico, fatto cioè con componenti del tutto naturali. Meglio di così…