Blazer da donna, il ritorno di un mito

blazer-asos

Si tratta di quello che, dagli esperti di costume e di moda, viene considerato un vero e proprio ‘capo icona’ che ha caratterizzato gli anni ’80. Parliamo della mitica giacca blazer da donna che, udite udite, torna prepotentemente in auge! Le utlime collezioni infatti, parlano chiaro: il blazer ha ripreso ad essere un capo quasi insostituibile del nostro look quotidiano, tanto da rivelare una natura versatile, in grado di affrancarsi bene su qualsiasi stile e situazione? Il blazer può risultare serio o al contrario sbarazzino, adatto quindi sia per una mise più ufficiale –sul lavoro, ad esempio- sia per un look più dinamico e fantasioso. Può essere indossato di giorno e di sera, risultando sempre e comunque un capo che arricchisce in modo pertinente, mai esagerato. Molti stilisti e designer dell’abito, hanno già riproposto il blazer che, a differenza del suo predecessore anni ’80, oggi viene riproposto con numerose rivisitazioni, sia nel taglio che nei colori e nei materiali. Linee ammorbidite e colori sgargianti, oppure imbottiture delle spalle esagerate –un po’ come negli anni del suo boom. Insomma, decisamente il blazer rischia di diventare un capo must anche di questo 2012, onore che ben pochi altri elementi di abbigliamento possono vantare… In più, visto il grande successo del blazer, moltissimi negozi e grandi marchi stanno già proponendo questo capo nelle novissime collezioni e a prezzi davvero abbordabili: come ad esempio H&M o Zara, che offrono molti modelli a partire da soli 29.90 euro. Insomma, non abbiamo più scuse e, se l’avevamo snobbato negli anni ’80, forse sulla giacca blazer è proprio il caso di ricredersi…