Allergici allo shopping? Ecco la medicina

Il sito svizzero ‘Outfittery’ ha inventato un servizio veramente interessante, rivolto principalmente a tutti quegli uomini che sono ‘allergici’ allo shopping. Come funziona? Innanzitutto, una volta giunti sul sito in questione, bisognerà registrarsi e rispondere a poche, semplici domande, volte a scoprire i gusti dell’utente (il proprio stile preferito, il colore che si ama di più indossare, la taglia, etc).

 

Ma il tutto si trasforma da virtuale e concreto –in pochi clic…-: successivamente a questa fase di iscrizione, l’utente infatti riceverà una telefonata da parte di una consulente specializzata, così da comprendere maggiormente i suoi gusti. Passato qualche giorno infine, l’utente/cliente si vedrà recapitare direttamente a casa un pacco che contiene una serie di proposte di abbigliamento e accessori. Naturalmente, il cliente non ha l’obbligo di acquistare quei capi, tranne quelli che preferisce. La proposta di ‘Outfittery’ si compone di diversi marchi, tra i quali Tommy Hilfiger, Strellson, Marc O’Polo, Levi’s e Gant. Insomma, si tratta in definitiva di un servizio che tra gli uomini sta riscuotendo molto successo, dal momento che, come si può leggere sul sito, è stato creato apposta per quegli  “uomini che non fanno shopping volentieri o che non hanno tempo per farlo”.

 

La fondatrice del servizio, Julia Bösch, dichiara soddisfatta:  “Da quando abbiamo iniziato con la nostra offerta in Svizzera abbiamo già spedito vestiti a oltre 1 000 clienti”. Da oggi in poi, gli uomini non hanno più scuse per rifarsi il guardaroba…: messe da parte scuse come ‘odio la fila alla cassa’, oppure ‘mi annoio a guardare le vetrine e misurare capi in un camerino’, quel che resta è la nuova frontiera dello shopping, ‘Outfittery’.

 

20080416_FOTO_shopping_sfrenato_d0