Acquisti online, Google sfida il mondo

googleshopping

Fino ad ora, in fatto di leadership per gli acquisti on line, c’era soltanto Amazon. Ora c’è Google che ha deciso di sfidare non solo Amazon, ma il mondo intero. E lo fa mettendo subito in campo gli elementi con i quali intende battere la concorrenza, cioè una spedizione veloce e soprattutto ad un prezzo molto più basso rispetto a quelli proposti dagli altri. Infatti, Google è già in trattative avanzate con tutti i maggiori corrieri e rivenditori e c’è da scommetterci che riuscirà a breve ad offrire servizi di e-commerce senza precedenti! Si parla addirittura di consegne nello stesso giorno dell’ordine di acquisto. Ovviamente Amazon inizia a tremare, poiché le migliori offerte che proponeva agli utenti dei loro servizi, erano di due giorni di spedizione al massimo e un costo annuo di 79 dollari.

Tornando a Google, già si conoscono i nomi dei principali rivenditori che si immagina a breve faranno parte a tutti gli effetti dell’offerta del colosso di Seattle: si tratta della OfficeMax per quanto riguarda i prodotti per gli uffici, i grandi magazzini Macy’s e la grande catena di abbigliamento Gap. Ma Amazon non ci sta e si fa forte dei grandi risultati conquistati fino ad ora che l’hanno portata ad essere sicuramente il maggiore store on line dell’intero globo. Quindi è immaginabile come, fino ad ora, tutti gli utenti che non riescono a trovare qualcosa su Amazon, si dirigono su Google. Una sorta di commercio di rimbalzo che ovviamente alla bigG dà molto fastidio. Per questa ragione, Google cerca di puntare tutto sulle spedizioni a costi vantaggiosissimi e super veloci, certi del fatto che molti utenti saranno portati a fare ricerche di acquisti prima su Google sempre più frequentemente.