Acquisti dal cellulare, la sperimentazione parte a Milano

13512525-palm-springs-california-usa--1-maggio-2012-cellulare-acquisti-al-dettaglio-con-un-at-amp-t-smartphon

Ormai portarsi dietro bancomat e carte di credito si sta rivelando un sistema per fare shopping piuttosto obsoleto. O, almeno, potrebbe diventarlo presto, visti i nuovi prodotti tecnologici che si stanno affacciando. E si tratta di nuovi sistemi di pagamento che, vista l’enorme praticità e versatilità, oltre che semplicità nell’utilizzo, potrebbero a breve entrare a far parte a tutti gli effetti della nostra quotidianità, modificando sensibilmente il nostro modo di concepire i pagamenti e lo shopping. Questi nuovi sistemi, vengono presentati proprio in questi giorni nell’ambito del ‘dell’Nfc&Mobile Money Summit’, fino al 25 di ottobre a Milano. Qui, ben 1000 visitatori avranno la possibilità di provare questi nuovi servizi di pagamento, basterà portare il proprio telefono cellulare di ultima generazione. Immaginate quindi di poter fare shopping senza dover utilizzare necessariamente le carte di credito o il bancomat, ma semplicemente avvalendovi del vostro smartphone. E’ infatti racchiusa nella scheda telefonica, la tecnologia che regge un sistema solido ed efficace: la Near Field Communications’, come conferma Alfonso Mariconda, il responsabile dello sviluppo progetti innovativi di Telecom: “La novità rispetto a sistemi di pagamento esistenti che sono basati su device ad hoc è che tutti i sistemi di sicurezza sono concentrati sulla sim”. In pratica, il tutto funziona in questo modo: per effettuare un pagamento, basterà appoggiare il proprio cellulare sul pos –lo stesso che viene utilizzato per i pagamenti con il bancomat o la carta di credito…-. Sarà lo stesso smartphone a trasmettere il pagamento. A quel punto, non si dovrà fare altro che attendere un sms che conferma l’avvenuta transizione e il saldo della carta prepagata. Facile, immediato e sicuro!