A quando i saldi estivi 2011? Date Roma, Milano, Torino, Genova e altre città

saldi estivi

Estate? Si grazie.
Sono finalmente arrivati i primi soli e già molti di noi hanno fatto il primo bagno al mare mettendo in mostra costumi e un abbigliamento fresco da inizio stagione. E parlando proprio di abbigliamento, con l’estate ad essere arrivato non è solo il sole e le calde temperature, ma anche i tanto attesi saldi.
I saldi estivi faranno capolino a breve in moltissime città italiane che si preparano dunque ad accogliere lo shopping selvaggio di turisti e residenti.
Considerati ormai un rito di stagione, i saldi costituiscono un’ottima occasione per tutti per fare spese a costo ridotto, approfittando di offerte e promozioni che hanno però, come si sa, una validità temporale molto ristretta.
I saldi oltre ad essere un’ottima occasione per i consumatori però, rappresentano anche un buon indotto per i commercianti, sempre più vessati dal calo delle vendite figlio di una crisi finanziaria forse, speriamo, alle spalle.
In questo post vogliamo rendervi nota delle date dei saldi estivi nelle diverse città italiane, cosi da essere pronti a mettere mano al portafogli… e possibilimente prima degli altri!
Ad ogni modo, in linea di massima, i saldi inizieranno tutti nello stesso giorno per ogni regione, vi indichiamo quindi le città che saranno interessate dalle promozioni:

L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti  in Abruzzo: inizio 2 luglio 2011
Potenza, Matera per la Basilicata, inizio 2 luglio 2011
Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia per la Calabria, inizio 2 luglio 2011
Napoli, Avellino, Caserta, Benevento, Salerno per la Campania, inizio 2 luglio 2011
Bologna, Ferrara, Forlì Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini  per l’Emilia romagna, inizio 2 luglio
Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine  per il Friuli, inizio 2 luglio 2011
Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo per il Lazio, inizio 2 luglio 2011
Genova, Imperia, La Spezia, Savona per la Liguria, inizio 2 luglio 2011
Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Pavia, Sondrio, Varese  per la Lombardia, inizio 2 luglio 2011
Ancona, Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro e Urbino per le Marche, inizio 2 luglio 2011
Campobasso, Isernia  per il Molise, inizio 2 luglio 2011
Torino, Asti, Cuneo, Novara, Vercelli,  Alessandria, Verbanio Cusio Ossola  per il Piemonte, inizio 2 luglio 2011
Bari, Foggia, Brindisi, Lecce, Taranto per la Puglia, inizio 2 luglio 2011
Cagliari, Carbonia-Iglesias, Nuoro, Olbia Tempio, Oristano, Medio Campidano, Sassari, Ogliastra per la Sardegna, inizio 2 luglio 2011
Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Palermo, per la Sicilia, inizio 2 luglio 2011
Arezzo, Firenze, Grosseto, Livrono, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, Siena per la Toscana, inizio 2 luglio 2011
Perugia, Terni per l’Umbria, inizio 2 luglio 2011
Aosta per la Valle d’Aosta, inizio 2 luglio 2011
Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza  per il Veneto, inizio 2 luglio 2011
Provincia di Bolzano, inizio 2 luglio
Provincia di Trento, inizio 2 luglio